Pubblicato il 15 marzo 2016
dove acquistare bourbon

La prima cosa che mi verrebbe da rispondervi è presso un'enoteca. Purtroppo a meno che non abitiate in una grande città non è facile reperire bottiglie particolari. Anche se questo non è completamente vero, una volta mi è capitato di trovare in un'enoteca di Milano un Pappy Van Winkle 15. Devo dire tra l'altro ad un prezzo più che accettabile considerando la rarità di questo Kentucky Straight Bourbon Whiskey.

Pubblicato il 8 marzo 2016
bourbon kentucky

Di norma il mash bill è composto da tre ingredienti: mais (almeno il 51%), segale e orzo. Alcune distillerie hanno sostituito la porzione di segale con il frumento all'interno del mash bill con il frumento creando i “wheated” o “wheater” bourbon. I wheated bourbon sono più morbidi e spesso più dolci. Cosa significa “più dolci” nel gusto? Provate ad assaggiare una fetta di pancarré alla segale ed una al frumento, capirete velocemente la differenza.

Pubblicato il 4 marzo 2016
Rita & Cocktails

Con questo primo post della rubrica Le vie del Bourbon voglio dare il via ad una particolare rubrica: dove bere il bourbon. Che detto così potrebbe sembrare anche banale, ma la mia idea è invece quella di segnalare i locali in cui è possibile trovare dei whiskey particolari. Aggiungendo magari qualche annotazione. Dirvi nel locale x ho bevuto bene o male è sicuramente soggettivo e tra l'altro sul web c'è l'imbarazzo della scelta per siti di questo tipo, ma sapere quali bourbon o rye possiamo trovare è un po' diverso.

Pubblicato il 26 febbraio 2016
Rye whiskey

Non si potrebbero elencare tutti i marchi di rye whiskey prodotti, ma una semplice guida alle maggiori distillerie e ad alcuni rye disponibili la possiamo fare.

Pubblicato il 25 febbraio 2016
Straight Bourbon

Cos'è lo Straight Bourbon?

Pubblicato il 23 febbraio 2016
Rye whiskey

La segale (rye) è il cattivo ragazzo dei cereali e negli US il distillato da essa prodotto viene spesso definito “That bastard whiskey”. Il corpo e lo spessore possono variare rispetto ad un bourbon, ma sarà sicuramente sempre più speziato. Non sono più in molti a bere il rye whiskey, neanche nella sua patria d'origine, ma prima del proibizionismo ne venivano consumate grandissime quantità.

Pubblicato il 19 febbraio 2016
Bourbon Italia

La domanda è un po' retorica, ma mi è stata posta spesso quando parlando di whisky mi sono trovato a dover consigliare l'acquisto un Kentucky Straight Bourbon. Il primo discriminate è sicuramente il prezzo anche perché sarebbe sciocco suggerire l'acquisto di una bottiglia di Pappy Van Winkle (di cui vi parlerò presto) ad un neofita. Quindi il mio primo consiglio anche per la facilità di reperimento è il Maker's Mark.

Pubblicato il 16 febbraio 2016
Bourbon Italia

Che cos'è il Bourbon? Prima di chiedermi questo chiedimi che cos'è il whiskey. Umm, ok. Che cos'è il whiskey? Grazie per la domanda. Il whiskey è qualsiasi distillato prodotto da una miscela di cereali fermentati. Spieghiamolo in parole povere. Come tu dovresti sapere, semplicemente avendo frequentato le scuole superiori, i liquori sono differenti dalla birra e dal vino.

Pubblicato il 15 febbraio 2016
Bourbon Italia

Da una manciata di anni a questa parte, la parola craft è stata reintrodotta nell'industria dei distillati come rimando a qualcosa di speciale rispetto alla solita bottiglia: produzioni in smaller batches, ingredienti raccolti a mano, meticolose tecniche d'invecchiamento e molto altro. Il termine ora è molto diffuso, tant'è che i più maliziosi sostengono che ora significhi qualsiasi cosa voglia il mercato.

Pubblicato il 13 febbraio 2016
bourbon italia

Il Master Distiller Willie Pratt ha approvato la commercializzazione del Mitcher's 10 Year Single Barrel Rye per marzo. L'ultimo imbottigliamento di questo ambito Kentucky Stright Rye ha avuto luogo nel 2014. Il sopranome “Dr.

Pagine