Heaven Hill Distillery: storia, mash bill e altro.

Heaven Hill Distillery
  • La Heaven Hill produce una gran varietà di whisky partendo da un’ampia gamma di mash bill da un lato e con grandi commesse da distillerie come la Bardstown e MGP dall’altro. Sebbene la Heaven Hill non sia assolutamente estranea a questo tipo business, ovvero la vendita all'ingrosso di quanto da lei prodotto.

A partire dagli anni '40 la Heaven Hill ha venduto whisky ai rettificatori (Non-Distilling Producers) che lo imbottigliano con il loro marchio. C'è una tendenza a pensare a questo come ad una pratica abbastanza nuova, ma è stata una realtà nel mondo del whisky praticamente fin dall'inizio. Semplicemente ora ne siamo solo più consapevoli come consumatori. Ciò significa che probabilmente hai bevuto molto più Heaven Hill di quanto tu possa immaginare.

Credo che anche tu sia ansioso quanto me di approfondire l'argomento relativo alla Heaven Hill Distillery.

 

Heaven Hill Distillery Dati

Fondazione: 1935

Sito web: www.heavenhilldistillery.com

Indirizzo: 1311 Gilkey Run Road, Bardstown, Nelson County, 40004 KY

Telefono: +1.502.337.1000

Proprietà: Proprietà della famiglia

DSP: DSP-KY-1 (Impianto di Bernheim in Louisville acquistato nel 1999), DSP-KY-31 (distilleria Bardstown distrutta da un incendio nel 1996; impianto di imbottigliamento ancora in funzione)

Altri nomi: Old Heavenhill Springs, Heaven Hill Distillery Bernheim Facility, Elijah Craig Distillery, Old Evan Williams Distillery

Master Distiller: Conor O’Driscoll

Marchi principali: Bernheim, Elijah Craig, Evan Williams, Fighting Cock, Heaven Hill, Henry McKenna, Larceny, Mellow Corn, Old Fitzgerald, Parker’s Heritage Collection, Pikesville Rye, Rittenhouse Rye

Whiskey prodotti: Bourbon, Wheated Bourbon, Rye Whiskey, Wheat Whiskey, Malt Whiskey e Corn Whiskey

 

Heaven Hill Mash Bills

Bourbon Mash Bill: 78% Mais, 10% Segale, 12% Orzo maltato

Frumentoed Bourbon Mash Bill: 68% Mais, 20% Frumento, 12% Orzo maltato

Rye Whiskey Mash Bill: 51% Segale, 35 % Mais, 14% Orzo maltato

Corn Whiskey Mash Bill: 80% Mais, 8% Segale, 12% Orzo maltato

Wheat Whiskey Mash Bill: 51% Frumento, 37% Mais, 12% Orzo maltato

Malt Whiskey Mash Bill: 65% Orzo maltato, 35% Mais

 

Distilleria

Impianto a colonna con doppia distillazione

Capacita massima: 1300 barili al giorno (3,5milioni di galloni/anno)

Numbero Warehouses: 59

Stile Warehouses: A più piani, rivestite di metallo e non riscaldate presso Bardstown. Costruite in mattoni e riscaldate presso Bernheim

Botti a disposizione: 16 milioni

Tini di fermentazione: 17 tini tra acciaio inossidabile, atmosferici, chiusi

Tempo di fermentazione: Dai 4 ai 6 giorni

Gradazione del fermentato: 18-20 proof

Gradazione del distillato: 140 proof

Gradazione di botte: 125 proof

Carbonizzazione della botte: #3 per tutti i prodotti ad eccezione di alcuni prodotti della Parker’s Heritage Collection Projects che utilizzano la “Heavy Char” che è la #5

 

Vecchia distilleria (pre incendio)

Impianto a colonna con doppia distillazione

Fonti d'acqua: 2 provenienti da laghi primaverili

Mash: Cotto a pressione con l'aggiunta di sour mash (25%) (vedi Grain Cooker)

Tini di fermentazione:4 in legno (cipresso)27 in  acciaio

Gradazione del distillato: 125-130 proof (prima distillazione) 138 proof (seconda distillazione)

Gradazione di botte: 125 proof

Carbonizzazione della botte: #3

Bernheim

Heaven Hill Distillery Storia e Timeline

Le distillerie non sono sempre state popolari popolari come lo sono ora, così spesso la documentazione che le riguarda non sono state conservate adeguatamente sfavorendone l’accesso. Ho fatto del mio meglio per mettere insieme una cronologia storica della distilleria Heaven Hill qui di seguito. Se avete qualcosa da aggiungere fammelo sapere!

1935 - Viene fondata come Old Heavenhill Springs dai fratelli Shapira, David, Ed, Gary, George e Mose e da un gruppo di investimento. La società è ancora oggi di proprietà della famiglia Shapira.

1937 - Commercializzazione del primo whisky, Bourbon Falls

1942 - Chiusura della distilleria per la seconda guerra mondiale e incaricata a produrre alcol industriale

1943 - I fratelli Shapira acquistano le quote in possesso dagli investitori rendendoli gli unici proprietari

Anni '40 - Park Beam viene ingaggiato per aiutare a gestire le operazioni di distillazione

1946 - Il figlio di Park, Earl Beam, si unisce a Heaven Hill come Master Distiller

1955 - 500.000° barile riempito

1960 - Parker Beam (figlio di Earl Beam) si unisce a Heaven Hill

1961 - Riempimento di 1.000.000 di barili

1971 - Max Shapira (figlio di Edward Shapira) entra a far parte dell'azienda

1973 - Harry Shapira (il figlio di David) si aggiunge a l'azienda

1975 - Parker Beam viene nominato Master Distiller

1976 - 2.000.000 di barili riempiti

1977 - Acquisizione del marchio Old 1889

1983 - Craig Beam si unisce alla Heaven Hill. Fu ingaggiato da Parker per preparare i neo acquisiti Deastville Rickhouses e per la ristrutturazione di Buzick Construction.
- Evan Williams è il bourbon in più rapida crescita negli Stati Uniti, con una crescita del 12% su base annua per 5 anni consecutivi

1988 - 3.000.000 di barili riempiti

1989 - Heaven Hill acquista diversi marchi da Seagrams: Harwood Canadian Whiskey, Wilson Blend, Paul Jones Blended Whisky, Mattingly & Moore Bourbon, Henry McKenna Bourbon, Vandermint Liquor, Burnett's Gin, 100 Pipers, Queen Anne e Something Special Scotch, Tom Sims

1993 - Acquisisce Cabin Still, J. W. Dant e Philadelphia Blended Whisky dalla United Distillers
- Successivamente anche il liquore al caffè Copa De Oro, l’aperitivo Dubonnet, il brandy Coronet VSQ, cordiali e liquori DuBouchett.

1995 - Acquisisce la Two Fingers Tequila e lancia la O’Mara’s Irish Country Cream

1996 - Il fuoco distrugge la distilleria e oltre 90.000 barili di whisky
- George Shapira, ultimo fondatore originale vivente viene a mancare
- Max Shapira diventa presidente
- La produzione di whisky cessa e Brown-Forman e Jim Beam offrono il loro aiuto

1998 - 4.000.000 di barili riempiti - La produzione di rye whisky viene trasferita a Brown-Forman (Rittenhouse - DSP 354)

1999 - Acquisizione della distilleria Bernheim da Diageo
- Acquistati i marchi John E. Fitzgerald e Christian Brothers Brandy

2000 – Nell’autunno inizia la produzione presso la distilleria Bernheim
- Il mash bill cambia dal 75% di mais e 13% di segale al 78% di mais e 10% di segale

2001 - Kate Shapira Letts e Allan Letts entrano a far parte della HH - i prima della terza generazione

2003 - Acquisizione del liquore HPNOTIQ.

2004 - Apertura del nuovo Bourbon Heritage Center dove precedentemente sorgeva la vecchia distilleria

2005 - Presentazione del liquore al melograno PAMA.

2006 - 5.000,0000° barile riempito – Il Heaven Hill Distilleries Bourbon Heritage Centre aperto presso Old Heavenhill Springs

2010 - 6.000.000 di barili riempiti
- La produzione di rye whisky torna a Heaven Hill da Brown-Forman

2011 - Acquisizione del Admiral Nelson’s Rum

2013 - Evan Williams Bourbon Experience (che opera anche nell'ambito della DSP-KY-1) si apre al pubblico: la prima nuova distilleria di Louisville sulla vecchia Distillery Row

2014: 7.000,0000 di barili riempiti
- Acquistato il Domaine de Canton French Ginger Liqueur.
- Cambia il nome dell'azienda in Heaven Hill Brands e nuovo logo

2015 - Acquisizione di Deep Eddy Vodka.
- La produzione di rye whisky è completamente tornata a HH da Brown-Forman

2017 - Craig Beam si dimette da Master Distiller per prendersi cura di suo padre, Parker Beam colpito dalla SLA
- Denny Potter diventa il primo Master Distiller non Beam nella storia di Heaven Hill
- Acquisto dei marchi Carolan’s Irish Cream Liqueur e Irish Mist Whiskey Liqueur

2018 - 8.000.000 di barili riempiti

2019 - Conor O’Driscoll viene chiamato Seventh Master Distiller
- Acquisito Black Velvet, MacNaughton, McMasters, Golden Wedding e OFC

Heaven Hill Brands

Heaven Hill Whiskey date di commercializzazione e cambi di etichetta

Ancora più difficili da rintracciare sono le modifiche alle etichette e le date di rilascio. Sono sicuro di averne dimenticata qualcuna, ma le aggiungerò a questo mega post di Heaven Hill Distillery appena le avrò. Continuerò inoltre ad aggiungerle man mano che emergeranno nuove cose.

1937 - Bourbon Falls (2 anni di invecchiamento) viene commercializzato per portare denaro nella giovane distilleria

1939 - Heaven Hill Bottled-In-Bond

1940 - Il bourbon di Heaven Hill viene commercializzato come 4 anni

1957 - Evan Williams viene lanciato come whisky di 7 anni

Anni '70 - Lancio di Fighting Cock e Pennypacker (export)

Anni '80 (inizio) - Henry McKenna Bourbon

1982 - Acquisisce Pikesville Rye (whisky proveniente da Brown Forman)

1986 - Elijah Craig viene commercializzato come un whisky di piccoli lotti da 12 anni - 100 barili per lotto

1989 - Harwood Canadian Whiskey, Wilson Blend, Paul Jones Blended Whisky, Mattingly & Moore Bourbon, Henry McKenna Bourbon e Tom Sims vengono acquistati e commercializzati sotto HH.

1993 - Acquisisce e commercializza i marchi Cabin Still, J. W. Dant e Philadelphia Blended Whisky

1994 - Henry McKenna Bottled-in-Bond 10 yo Single Barrel

1995 - Evan Williams Single Barrel Vintage
- Prima versione di Elijah Craig 18
- Elijah Craig Single Barrel di 23 anni

1999 - Acquisizione dei vecchi marchi Fitzgerald Bourbon e Rittenhouse Rye

2005 - Evan Williams perde la dichiarazione sull'età di 7 anni

2003 - L'etichetta nera di Evan Williams perde la dichiarazione dell'età di 7 anni

2004 - Evan Williams passa da 90 proof a 86 proff

2005 - Bernheim Wheat Whisky (vedendo anche 2000)

2006 - Rittenhouse Very Rare 21-Year-Old Single Barrel Straight Rye (3.000 bottiglie, 50%, NCF, $ 150)

2007Parker’s Heritage 1st Edition (cask strength)- Evan Williams 1783 perde la dichiarazione dei 10 d'invecchiamento
Rittenhouse Very Rare 23-Year-Old Single Barrel Straight Rye (2,300 botiglie, 50%, NCF, $170)
– Acquisizione di Mohawk Distilled Products Spirits Portfolio

2008Parker’s Heritage 2nd Edition (27yo)
William Heavenhill Signature 225th birthday LE

2009Parker’s Heritage 3rd Edition (Golden Anniversary)
Rittenhouse Very Rare 25-Year-Old Single Barrel Straight Rye (3,000 bottiglie, 50%, NCF, $200)
Rittenhouse Rye (etichetta bianca) perde la dichiarazione dei 3 d'invecchiamento

2010Parker’s Heritage 4th Edition (10yo Wheated Bourbon)

2011Pikesville Supreme (etichetta bianca) discontinuo
Parker’s Heritage 5th Edition (10yo Cognac Finish)
– Elijah Craig 20 yo commercializzato esclusivamente per il 20° anniversario della Kentucky bourbon fest

2012 - Annullamento di Elijah Craig 18 e rilascio di Elijah Craig 20 (1.300 bottiglie)
- Parker’s Heritage 6th Edition (Blend di Mashbills)- Larceny
- Evan Williams Bottled-in-Bond (etichetta bianca)

2013 - Elijah Craig 21 sostituisce EC 20
- Elijah Craig Barrel Proof (134.2, 137, 133.2)
- Parker’s Heritage 7th Edition (Promise of Hope single barrel)
- La linea Henry McKenna ottiene nuove etichette (quelle attuali) e la distribuzione si espande oltre oceano

2014 - Elijah Craig 23 sostituisce EC 21- Bernheim Wheat Whiskey 7 anni
- Elijah Craig Barrel Proof (132.4, 134.8.140.2)
- Parker’s Heritage 8a Edition (Original Batch Wheat Whiskey)- Evan Williams Red Label (101 proof 12yo), venduto solo nel negozio presso la distilleria, precedentemente solo esportazione
- VSOF è passato al solo negozio presso la distilleria- Old Fitz 1849 va fuori produzione

2015 – L’etichetta dell’Elijah Craig perde il 12 sul davanti e la sposta sul retro
- Elijah Craig Barrel Proof (128, 139.8.135.6)
- Elijah Craig 18 è stato riportato sul mercato
- Parker’s Heritage 9th Edition (8yo Malted Whisky)
- Fighting Cock perde la dichiarazione di età 6 anni- Debutta Pikesville Rye 6 anni

2016 - Passaggio ad un blend con utilizzo di bourbon di 8-12 anni
- La bottiglia di Elijah Craig è stata sostituita con la nuova bottiglia alta e la dimensione del lotto è aumentata a 200 barili- Elijah Craig Barrel Proof (138.8, 139.4.136)
- Parker’s Heritage 10th Edition (24yo Bottled-in-Bond)
- Evan Williams American Hero Edition lanciata per il Memorial Day

2017 - ECBP inizia ad aumentare il numero di lotti quando si sposta sulle nuove bottiglie
- Elijah Craig Barrel Proof (A117, B517, C917)- Parker’s Heritage 11th Edition (11yo Single Barrel)
- Il vecchio Fitzgerald Prime è stato sospeso

2018 - Old Fitzgerald BiB ricommercializzato con 2 edizioni limitate annuali (primavera e autunno)
- Elijah Craig Barrel Proof (A118, B518, C918)
- Parker’s Heritage 12th Edition (Orange Curaçao Finish)
- Heaven Hill 6 anni Bottled-in-Bond va fuori produzione- Heaven Hill 27-Year-Old Barrel Proof Small Batch

2019 - Parker’s Heritage 12th Edition (Heavy Char Rye Whisky)
- Larceny Barrel Proof (annunciato)
- Elijah Craig Barrel Proof (A119, B519, C919)
- Elijah Craig Rye (annunciato)
- Evan Williams Apple
- Old Fitzgerald Bottled-in-Bond (Primavera 2019, Autunno 2019)
- Heaven Hill 7-Year Bottled-In-Bond
- Acquisito Black Velvet, MacNaughton, McMasters, Golden Wedding e OFC

2020 - Elijah Craig Rye (lanciato)

Conor at and old Heaven Hill Distillery ware house

Heaven Hill Master Distiller

Come ogni altra cosa a che fare con le distillerie i documenti su chi era il Master Distiller e quando sono un po' confusi. L'intero fenomeno dei distillatori come celebrità nella comunità del whisky è una cosa molto recente. Per questo motivo nessuno ha tenuto traccia di chi ha fatto cosa e quando, ma ho fatto del mio meglio per ottenere un quadro che sia il più completo possibile.

Come ogni altra sezione se hai delle informazioni per le date mancanti fammelo sapere!

  • Joeseph L. Beam (Jim Beam’s cousin) 1935 – XXXX
  • Harry Beam XXXX – 1940s
  • Park Beam 1940s – 1946
  • Earl Beam 1946 – XXXX
  • Parker Beam (50+ Years) 1960 – 2013
  • Craig Beam 1983 – 2017 Denny Potter 2014 – 2018
  • Conor O’ Driscoll 2019 – Present

Earl Beam

Heaven Hill Distillery curiosità

Questa sezione, ovvero "non so dove scriverlo per cui lo metto qui" ha preso il via durante la scrittura del mio post relativo alla Wild Turkey. Questa sezione ha ricevuto dei buoni feedback in passato quindi continuero ad usarla in futuro.

  • Ogni master distiller della Heaven Hill è stato un membro della famiglia Beam, tranne gli ultimi due.
  • Le vecchie bottiglie della Heaven Hill sono molto ricercate e collezionate in particolar modo quelle precedenti l'incendio della distilleria. Queste provengono dalla DSP-KY-c1 mentre quella odierna è la DSP-KY-1.
  • Sulle vecchie bottiglie di Rittehouse potresti trovare DSP 354 significa che è stata prodotta dalla Brown-Forman subito dopo l'incendio della HH per aiutarela nella produzione.
  • L'Evan Williams 1783 viene prodotto con meno di 200 barili.
  • Viene utilizzato il luppolo per la generazione del lievito, per cui c'è sempre un po' di lievito con luppolo nei tini di fermentazione.
  • Fred Minnick attribuisce a Heaven Hill e Bernie Lubbers il principale se non IL motivo per cui i bourbon Bottled-in-Bond sono rimasti in commercio abbastanza a lungo da godersi una rinascita.
  • Prima dell'incendio del 1996 HH riempiva oltre 400 barili al giorno.
  • La HH usa il 25%-30% del proprio fermentato precedente per la produzione del sour mash.
  • Il lievito è di proprieta della famiglia Beam.
  • Midleton (Jameson) utilizza molte delle botti dela HH per la produzione del suo whisky.
  • L'Elija Craig prende il suo nome da un pastore del Kentucky anch'egli storico produttore di whisky.
  • L'Evan Williams prende il nome da un importante distillatore alla fine del 1700 che fu il primo distillatore autorizzato nel Kentucky.
  • Henry McKenna prende il nome da un importante distillatore alla fine del 1840.
  • Evan Williams è il secondo marchio più venduto di Kentucky Straight Bourbon Whisky negli Stati Uniti e nel mondo (Jim Beam è il numero 1).
  • Heaven Hill è "il più grande, indipendente, produttore e commerciante a conduzione familiare di distillati negli Stati Uniti e l'unica grande azienda di distilleria a conduzione familiare con sede nel Kentucky".
  • Heaven Hill produce oltre 75 diversi marchi di liquori. La maggior parte di essi sono whisky (60+) o è legata al whisky.
  • In totale l'investimento iniziale della famiglia Shapira nell'avviamento e nel possederne la totalità della Heavenhill è stato di $ 37.500 ($ 17.500 per iniziare e $ 20.000 per acquistare le quote dagli altri soci).
  • Il nome originale di Heaven Hill era Old Heavenhill Springs dal nome di un agricoltore-distillatore che possedeva la terra nel 1800. È stato cambiato in Heaven Hill a causa di un errore di stampa nella documentazione. Non potevano permettersi di cambiarlo, quindi ci sono semplicemente passati sopra.
  • Metà anni '80 - primi anni '90 è possibile trovare Evan Williams Black con un invecchiamento compreso tra 5-8 anni e 86-90 proof.
  • Heaven Hill è il più grande proprietario di "Heritage Brands" di whisky.
  • La fattura del mash bill della HH è cambiata solo una volta nella sua storia. Dopo l'incendio, quando si trasferirono a Bernheim, la fattura del mash bill passò dal 75% di mais, 13% di segale e 12% di malto d'orzo al 78% di mais, 10% di segale, 12% di malto d'orzo adeguandosi alle nuove attrezzature nella nuova distilleria.
  • Sazerac acquistò l'etichetta Eagle Rare 10/101 dalla Seagram nel '89 e il whisky venne prodotto dall HH fino al '92 quando l'etichetta venne acquistata dalla Buffalo Trace (Sku).

 

Parker and Earl Beam at the Cooker

Heaven Hill Distillery Distillery Tour

Non  ho ancora visitato la distilleria Heaven Hill, ma una volta che lo farò aggiornerò questa sezione.

 

Heaven Hill Mash Bill, Whiskey e recensioni

Heaven Hill ha una vasta gamma di prodotti e sebbene molti provengano dallo stesso mash bill e dagli stessi magazzini hanno un sapore abbastanza diverso. Ciò è dovuto al luogo in cui sono stati invecchiati nei magazzini, per quanto tempo sono stati invecchiati e ai profili delle botti selezionate per la miscela finale che conferisce ad ogni etichetta il suo gusto distintivo.

Tutti i whisky di Heaven Hill sono filtrati a freddo a meno che non sia indicato diversamente sulle bottiglie.

  • Marchi principali
  • Marchi secondary / marchi Heritage
  • NDP/IB

 

Marchi Principali e Mash Bills

Bourbon (Mash Bill: 78% Mais, 10% Segale, 12% Orzo Maltato)

Elijah Craig Barrel Proof – Invecchiato 12 anni viene commercializzato 3 volte all'anno, la gradazione cambia ogni volta

Elijah Craig Single Barrels – Molto diffuso ed abbastanza buono

Elijah Craig Small Batch – Questo era il vecchio Elijah Craig 12, ma ora è stato rimosso l'invecchiamento ed è realizzato con botti di 8-12 anni

Elijah Craig 18 – Sempre eccezionale

Evan Williams 23 Years (ceralacca blu) – Si può trovare solo nel negozio della distilleria

Evan Williams 1783 – Uno small batch whiskey di circa 4 anni

Evan Williams Black – Invecchiato 4 anni

Evan Williams Green – più giovane del Black ed imbottigliato 40% invece che a 43%

Evan Williams Red Label – 101 proof, solo nel negozio della distilleria

Evan Williams Single Barrel Vintage – Invecchiato circa 7-8 anni proviene da botti di una singola distillazione

Heaven Hill Bourbon (Etichetta Bianca) – Standard Heaven Hill

Heaven Hill Bottled-In-Bond – Invecchiato 6+ anni, molto gustoso

Henry McKenna Single Barrel Bottled-In-Bond 10 years – Un bourbon fantastico nel suo rapporto qualità/prezzo... Quando riuscite a trovarlo

Henry McKenna Sour Mash Bourbon Whiskey – Invecchiato 4 anni è il fratello minore del BiB citato sopra

William Heavenhill – Distillery Exclusive (annuale)

 

Wheated Bourbons (Mash Bill: 68% Mais, 20% Frumento, 12% Orzo Maltato)

Larceny Barrel Proof – Versione a gradazione di botte

Larceny Small Batch – Ottimo rapporto qualità/prezzo nel panorama dei wheated bourbon

Old Fitzgerald Bottled-In-Bond– Commercializzato ogni due anni cambia ogni volta l'invecchiamento, ma non la gradazione

Old Fitzgerald Bottled-In-Bond Very Very Special –Si può trovare solo nel Visitor Center

 

Rye Whiskey (Mash Bill: 51% Segale, 35 % Mais, 14% Orzo Maltato)

Elijah Craig Rye – Un interessante rye della Heaven Hill Distillery

Pikesville Rye – Invecchiato almeno sei anni e ad alta gradazione resta uno dei miei favoriti sul mercato

Rittenhouse Bottled-In-Bond – Difficile da trovare e con il migliore rapporto qualità/prezzo nel mondo del rye whisky

 

Corn Whiskey (Mash Bill: 80% Mais, 8% Segale, 12% Orzo Maltato)

Mellow Corn – Un BiB corn whiskey da bere o miscelare

 

Wheat Whiskey (Mash Bill: 51% Frumento, 37% Mais, 12% Orzo Maltato)

Bernheim 7 Years Small Batch Wheat Whiskey – Un grande esempio di quanto delizioso può essere un wheat whisky

Parker’s Wheat Whiskey – Un whisky divisivo, ma che adoro

 

Malt Whiskey (Mash Bill: 65% Orzo Maltato, 35 % Mais)

Parker’s Malt Whiskey – Lo adoro, vorrei ne facessero di più

 

Parker’s Heritage Collection

Rilasci annuali in edizione limitata che cambiano ogni anno. Le versioni sono elencate nell'apposita sezione.

HHD Social

 

Non-principali / marchi Heritage della Heaven Hill

Anche conosciuti come “cats and dogs”.

 

  • 1492 Bourbon
  • Aristocrat Blended Whiskey
  • Anderson Club Bourbon
  • Blue State Bourbon (per elezioni del 2012)
  • Bourbon Center
  • Bourbon Falls
  • Bourbon Hill Bourbon
  • Bourbon Valley
  • Cabin Still Blended Whiskey
  • Champion
  • Chapin & Gore Bourbon
  • Clementine – Export Only
  • Colonel’s Choice Bourbon
  • Colonel’s Pride Bourbon
  • Colonel Tyson Bourbon
  • Daniel Stewart Bourbon (Export Only)
  • Dixie Dew
  • Dowling Bourbon – precedentemente Dowling Distillery
  • Echo Spring – precedentemente Murphy-Barber distillery
  • Five Brothers Bourbon
  • Georgia Moon Corn Whiskey
  • Gukenheimer Blended Whiskey – precedentemente A. Guckenheimer & Bros. Company
  • Haller’s Reserve – precedentemente Continental Distilling
  • J.T.S. Brown Bourbon – precedentemente J.T.S. Brown and SonsJ. W. Corn
  • J.W. Dant Bourbon – precedentemente J.W. Dant Distiller
  • Jim Porter – precedentemente T.W. Samuels Distillery
  • Jo Blackburn
  • John Hamilton Bourbon
  • Kentucky Beau
  • Kentucky Deluxe Blended Whiskey
  • Kentucky Gold
  • Kentucky Mild Bourbon
  • Kentucky National Bourbon
  • Kentucky Nobleman Bourbon
  • Kentucky Premium Bourbon
  • Kentucky Supreme Bourbon
  • Kentucky Vintage
  • Lux Row Double Barrel Bourbon 12 Years – Fino a quando la LuxRow/LuxCo non arriva sul mercato con i suoi prodotti ~ 2023
  • Mark Twain Bourbon
  • Martin Mills – Solo export
  • Mattingly & Moore Bourbon – precedentemente Mattingly & Moore Distillery
  • Meadow Springs
  • OFC
  • Old 1889 – precedentemente Meadowlawn Distillery
  • Old Heaven Hill Bourbon
  • Old Joe Bourbon – precedentemente Old Joe Distillery
  • Old Jordan Bourbon – precedentemente T.W Samuels
  • Old Kentucky Rifle – Solo export
  • Old Whiskey River
  • Paul Jones Blended Whiskey
  • Philadelphia Blended Whiskey – precedentemente Glenmore
  • Red State Bourbon (per elezioni del 2012)
  • Sam Clay – precedentemente Ashland
  • Sam Sykes Black Bourbon – Solo export
  • Samuels 1844 Bourbon – OD T.W. Samuels Distillery
  • Seven Hills Bourbon
  • Sir Sidney Bourbon
  • Spring River Bourbon
  • Stephen Foster
  • Sunny Glenn Bourbon
  • T.W. Samuels Blended Whiskey – precedentemente T.W. Samuels Distillery
  • Tom Hannah Bourbon
  • Trybox (white whiskey)
  • Virgin Bourbon – Solo export
  • W. W. Beam Bourbon
  • Wilson Blended Whiskey
  • Yellow Rose of Texas

Vecchie bottiglie

 

NDP / IB Bottles of Heaven Hill Whiskey

Quando si tratta di whisky NDP, la fonte viene raramente rivelata, ma spesso può essere capita o emergono voci in merito da dove proviene effettivamente. Quindi al di fuori di versioni come le Cadenheads o Alchemist dove viene scritto direttamente sulla bottiglia, i whisky elencati di seguito sono tutti "fortemente sospettati, ma non confermati direttamente" come Heaven Hill.

 

 

  • Alchemist Heaven Hill
  • Bardstown Bourbon – Si pensa che le loro vecchie versioni fossero della HH
  • Barrell Bourbon - Si sospetta che una parte sia prodotta dalla HH
  • Black Maple Hills – (vecchi rilasci)
  • Blade & Bow
  • Blood Oath – Un prodotto della LuxCo/LuxRow hanno contratti di lunga data con HH
  • Brook Hill
  • Cadenhead’s single Barrel Heaven Hill aged 17 years
  • Champion
  • Colonel Lee
  • Collector’s Item Bourbon
  • Corner Creek Reserve
  • Country Aged
  • Country Gentleman – Precedentemente fatto presso la Old Taylor Distillery (ora di proprietà della Constellation)
  • County Fair
  • Crown Derby
  • Cyrus Noble
  • David Nicholson
  • Dierberg’s
  • Distiller’s Pride
  • Ezra Brooks – Solo il bourbon, il rye proviene dalla MGP
  • Fistful of Bourbon – Solo una parte del whisky utilizzato proviene dalla HH
  • Free Spirit Bourbon
  • Fowler’s Bourbon
  • Haller’s Reserve
  • Heritage Black Bourbon
  • I.W. Harper
  • Johnny Drum
  • Joshua Brook
  • McHenry
  • Medley Bros.
  • Mellow bourbon
  • Michter’s Bourbon – Solo alcuni rilasci
  • Mr. Bourbon
  • Newport
  • Noah’s Mill
  • North Brook Straight Rye
  • Old 101 Bourbon
  • Old Bardstown – Solo le vecchie bottiglie, ora viene prodotto dalla Willett
  • Old Beezer
  • Old Ezra Barrel Strength 7 Years
  • Old Kentucky
  • Old Medley
  • Old Mill
  • Old Mill Stream
  • Old Premium Bourbon
  • Old Williamsburg Bourbon (kosher)
  • Original Barrel Bourbon
  • Orphan Barrel Forged Oak
  • Pap’s
  • Private Cellar
  • Rebel Yell Bourbon – Il rye proviene dalla MGP
  • Rebel Yell 10 years Single Barrel
  • Royal
  • Rowan’s Creek
  • Pennypacker (Solo export per Borco)
  • Quality House Bourbon
  • Rosewood Bourbon
  • Royal
  • Sir Walter
  • Spirit of Today
  • Sunny Glenn Bourbon
  • Tom Sims
  • Very Olde St. Nick Bourbon – Solo alcune sono sospettate di essere della HH
  • Very Olde St. Nick Rye – Solo alcune sono sospettate di essere della HH
  • Virgin Bourbon
  • Wathen’s – Contratto di distillazione non viene fornito direttamente il distillato
  • The Walking Dead Bourbon – Diageo è uno dei maggiori clienti di Heaven Hills per approvvigionamento / contratti di distillazione
  • Westpoint Bourbon
  • Westridge Bourbon
  • Whiskey Jewbilee – Il bourbon prodotto in Kentucky  (la Wild Turkey non dice niente sull'argomento)
  • Widow Jane - (alcune versioni, altre si sospetta MGP)
  • Willett – Più bottilgie, ma sicuramente non tutte
  • William Stuart Bourbon
  • Yellowstone Limited Edition Bourbon – Limestone Branch Distillery sta distillando e imbottigliando alcuni dei propri prodotti, ma si presume che il whisky più vecchio sia Heaven Hill.

Acquisto vecchie bottilgie

 

Heaven Hill Distillery Fonti di Ricerca

Ovviamente non ho semplicemente estratto tutte queste informazioni dal nulla, né le avevo memorizzate tutte nella parte posteriore del mio cervello. Qualcosa lo sapevo, ma sicuramente non tutto. Per scrivere questo post ho fatto ricerche... un sacco... di... ricerche.

Di seguito sono riportate le risorse utilizzate. I collegamenti ai libri sono link di affiliazione che vanno direttamente alla loro pagina su Amazon. Ve li consiglio a tutti.

 

Libri

The Book of Bourbon – Gary and Mardee Reagan
Bourbon Curious – Fred Minnick
Bourbon Empire – Reid Mitenbuler
The Book of Classic American Whiskeys – Mark Waymack and James Harris
Bourbon Whiskey – Bernie Lubbers

Siti

https://en.wikipedia.org/wiki/Heaven_Hill
https://en.wikipedia.org/wiki/Elijah_Craig_(bourbon)
https://www.straightbourbon.com/community/topic/2207-heaven-hill-history/
https://bourbonveach.com/2017/09/11/kentuckys-great-distilleries-heaven-hill-the-keepers-of-heritage/
https://www.heavenhill.com/press.php
https://en.wikipedia.org/wiki/Elijah_Craig_(bourbon)
https://www.fredminnick.com/2016/01/20/2198/
https://evanwilliams.com/
https://elijahcraig.com
https://www.abvnetwork.com/whiskey-corner/2018/9/6/jw-dant-family-tradition
https://thebourbonbook.com/bourbonwhomakesit
https://www.straightbourbon.com/community/topic/8863-evan-williams-1783/
https://www.nytimes.com/1989/03/29/business/company-news-seagram-to-sell-rights-to-17-brands.html
https://whiskycast.com/heaven-hill-taking-pikesville-rye-nationwide/
http://chuckcowdery.blogspot.com
http://www.whiskyportal.com/distillery.asp?DistilleryID=1077
http://recenteats.blogspot.com/p/the-complete-list-of-american-whiskey.html#KY
https://www.bourbonex.com/forums/topic/3/list-of-kentucky-distilleries-and-bourbon-produced

 

Grazie infinite a Bernie Lubbers e al team PR di Heaven Hill per la verifica, i chiarimenti e l'aiuto che mi hanno aiutato a riempire gli spazi vuoti che avevo. Un grande ringraziamento anche al team PR di HH per aver fornito le foto!

Ho fatto del mio meglio per ricercare e controllare le informazioni qui. So che non è "perfettamente completo", quindi se hai qualche informazione sulla Distilleria Heaven Hill che dovrebbe essere inclusa per favore fatemelo sapere. Sarò felice di aggiungerla.

Alla prossimo, salute!

Parker Beam

 

 

Fonte: 
https://thewhiskeyjug.com/distilleries/heaven-hill-distillery-history-mash-bills-and-more/