Pubblicato il 07 giugno 2018
Maker’s Mark Seared Bu 1-3

La Maker's Mark ha da poco messo sul mercato una selezione altamente limitata del suo celebre bourbon, solo 1400 bottiglie.

Con il nome di Maker Seared Bu 1-3 (questo è quanto scritto sull'etichetta) questa è la prima volta che la distilleria di Loretto distribuisce un bourbon sperimentale.

Pubblicato il 4giugno 2018
Bourbon artigianali

I distillatori artigianali di bourbon sono cresciuti negli ultimi anni grazie alla riscoperta e ai nuovi stili delle bevande scure. Qualcuno lo definisce un boom. Molti di questi distillatori sono passati dalle stalle alle stelle nel ciclo che hanno vissuto questi distillati nella loro popolarità e ora stanno cercando nuove vie per evitare di finire nuovamente nella polvere.

Pubblicato il 7 maggio 2018
Pappy Van Winkle

E' un po' che non aggiorno il blog, scusate, ma è stato un periodo molto intenso.
...

Pubblicato il 21 marzo 2018
Noah's Mill Bourbon

Ieri sera ho aperto una bottiglia di Noah's Mill. Ho impiegato molto a trovarne una e devo dire che l'attesa è stata ben ripagata.

Pubblicato il 16 marzo 2016
Kentucky Bourbon
  • Il Kentucky è il luogo di nascita di Bourbon e dove ne viene prodotto il 95 percento della fornitura mondiale. Solo lo Stato Bluegrass ha il perfetto mix naturale di clima, condizioni e pura acqua calcarea necessaria per produrre il più grande Bourbon del mondo.

Pubblicato il 7 febbraio 2018
1792 Ridgemont Reserve

Il Distilled Spirits Council ha pubblicato oggi il suo rapporto economico annuale e una cosa appare chiara: il Bourbon sta ancora colpendo duro.

Il rapporto evidenzia come il volume dell'American whiskey sia salito del 6,4% a 23,2 milioni di casse (+1,4m) e i profitti sia saliti dell'8,1% a $3,4miliardi (+$252milioni). Valore delle solo esportazioni $1,6 miliardi, un record.

Pubblicato il 20 gennaio 2018
Smooth Ambler Old Scout Rye 7yo

Abbiamo scritto questa recensione a quattro mani diversamente dal solito dove se ne era, fino ad ora, occupato solo Simone. Questo perché grazie alla sua esperienza sto imparando a migliorare le mie capacità di analisi/esposizione. Ma andiamo subito al dunque.

Pubblicato il 6 dicembre 2017
Corn Whisky

Il Corn Whiskey ha tutte le carte in regola per diventare popolare, ma le distillerie sembrano ignorarlo. Molti distillatori classificano questo whisky tra i prodotti senza invecchiamento buono solo come sostituto della vodka nei cocktail. Questo e' un peccato perché il corn whiskey ha grandi potenzialità e anche di più. Il corn whiskey non necessita di invecchiamento, ma può essere invecchiato.

Pubblicato il 16 novembre 2017

Si è tenuto venerdì 10 l'incontro (da cui prende il titolo il mio post) organizzato da Claudio Riva relativo alla sua esperienza di viaggio negli Stati Uniti. Questo viaggio, come lui stesso ci ha raccontato, l'ha arricchito molto e gli ha permesso di conoscere meglio la realtà delle Craft distillery (distillerie artigianali). Una realtà in espansione, di cui non vi ho ancora parlato nel mio blog.

Pubblicato il 7 novembre 2017
Distillare

I consumatori di bourbon possono facilmente trovare la gradazione del loro whisky preferito sull'etichetta, ma molto più elusiva è l'informazione relativa alla gradazione con cui viene messo nelle botti. Come sapete, prima di essere messo in botte, i distillatori sono legalmente tenuti a ridurre la gradazione dei loro bourbon o rye aggiungendovi dell'acqua. Ridurre la gradazione alcolica a sua volta aumenta il volume totale del liquido.

Pagine